Bando di selezione opere artistiche ispirate all’Inferno di Dante

BANDO e DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
Convivio Internazionale – Al Castello di Dante
Rinascere con le Arti nella Comedìa
dal 14 al 21 settembre 2019
Prima Edizione

BANDO DI PARTECIPAZIONE
per la selezione di opere artistiche ispirate
all’Inferno di Dante Alighieri

InArceDantis, Accademia Dantesca per le Arti e lo Spettacolo presso il Castello dei Conti Guidi a Poppi (AR), presenta una rassegna artistica con lo scopo di promuovere la realizzazione di opere, spettacoli, attività e conferenze al fine di valorizzare la Divina Commedia di Dante Alighieri e l’identità del Castello di Poppi intesa come “Castello di Dante”.

immagine bando

La Comedìa di Dante verrà ripercorsa attraverso tutte le Arti, in una rassegna internazionale di danza, musica, poesia, teatro, arti circensi, visive e digitali.
Entro il 15 giungo 2019 gli artisti candidati potranno partecipare al bando inviando una domanda con allegata copia digitale della propria opera (visualizzabile attraverso un semplice click su di un collegamento in rete) e versando euro 30 quale quota di partecipazione.

Tema per l’anno 2019:
Inferno: Truce Carnevale
La prima cantica è indubbiamente quella in cui la Comedìa è più pienamente “commedia”. Il grandioso crogiolo linguistico da cui Dante fa emergere una poesia così potentemente nuova non arretra di fronte al sublime, né di fronte all’orrido o allo sconcio. Il frequente ricorso alle tecniche comico-carnevalesche non solo sul piano nell’espressione, ma anche su quello delle situazioni e della descrizione, rende l’Inferno dantesco – e l’ottavo cerchio in specie – un’inesauribile fonte di sfrenata, a tratti feroce creatività.

Gli artisti selezionati avranno l’opportunità di esporre ed esibirsi nel Salone delle Feste del Castello di Poppi ed essere inseriti nel programma ufficiale della rassegna. Gli autori dovranno presentare la loro proposta in stretta collaborazione con la struttura produttiva che InArceDantis metterà a disposizione.

Nella valutazione delle opere saranno considerate positivamente: la coerenza e le qualità innovative dell’idea delle opere e degli spettacoli; la qualità site-specific in relazione al Salone delle Feste del Castello (si vedano dimensioni spazio scenico e foto allegati alla domanda); la conoscenza dell’opera dantesca attestata e/o dimostrata nell’opera; l’efficacia delle strategie di promozione e coinvolgimento del pubblico; la chiara e adeguata pianificazione delle risorse attraverso dettagliata scheda tecnica; la definizione precisa dei ruoli all’interno del gruppo e fra i partner.

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
Sono ammessi alla selezione, in qualità di autori del progetto, artisti singoli o gruppi di ogni età, provenienza geografica e nazionalità purché non iscritti SIAE. Si rende obbligatoria l’indicazione di un capofila che sarà referente durante le procedure di selezione, nonché garante della realizzazione dell’opera in caso di accettazione della proposta.
Potranno essere ammessi alla selezione anche opere già presentate e/o realizzate altrove del tutto o in parte, purché non sussista alcuna violazione del diritto d’autore.


La data di validita' di questo annuncio e' ormai scaduta e non e' piu' possibile candidarsi o partecipare alla selezione. Puoi comunque consultare altri annunci nello stesso settore cliccando sui link di seguito:

Data chiusura annuncio: 15 Giugno 2019 - 12:00

Clicca sul settore di tuo interesse per consultare altri annunci: